Integrated Solutions for a DIgital Future

Via Gramsci, 35
62100 Macerata

Mercato di riferimento aziendale

La dematerializzazione dei processi delle pubbliche amministrazioni e delle imprese è in pieno svolgimento in Italia come in Europa e nel resto del mondo.

Nel 2010, l’Unione europea ha varato la strategia Europa 2020 per una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva, individuando per gli Stati membri gli obiettivi da raggiungere entro il 2020. L’Italia ha recepito le indicazioni dell’Unione europea e ha predisposto l’Agenda digitale italiana (ADI) , assegnando all’Agenzia per l’Italia digitale (AgID) il compito di attuarla. I progetti in via di realizzazione sono molteplici e introducono cambiamenti significativi in ogni settore di attività : dall’istruzione alla sanità, dal mondo delle imprese alla pubblica amministrazione, ivi compresa la giustizia.

Allo stato attuale, la digitalizzazione dei processi risponde talora alla mera esigenza di rispettare obblighi di legge, piuttosto che al miglioramento della qualità e dell’efficienza dell’azione complessiva. Spesso manca una visione complessiva ed integrata che prenda in considerazione tutti gli aspetti del processo di dematerializzazione. Ciò vanifica gli sforzi compiuti da enti pubblici ed imprese, provocando in alcuni casi addirittura l’aumento dei carichi di lavoro per il continuo passaggio dal cartaceo al digitale e viceversa.

ISDIF, in questo contesto, si propone di accompagnare e sostenere gli enti pubblici e le imprese nello sviluppo dei processi di innovazione basati sull’introduzione delle ICT, con un approccio progettuale che tenga conto di tutti gli aspetti coinvolti, da quello tecnologico a quelli organizzativi, procedurali, giuridici ed archivistici.

ISIDF è presente nel portale del Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA)